L’I.C. n.6 di Imola ha partecipato al bando emanato dal Dipartimento per le pari opportunità della Presidenza del Consiglio per l’attuazione dell’iniziativa “IN ESTATE SI IMPARANO LE STEM - Campi estivi di scienze, matematica, informatica e coding”.

Il progetto è stato finanziato e dunque il campo estivo si svolgerà dal 26/06/2017 al 07/07/2017: 10 giorni organizzati in due settimane (dal lunedì al venerdì) per un monte ore complessivo pari a 40 ore (4h al giorno). 

Il progetto prevede la stretta collaborazione di docenti di scuola primaria e secondaria di 1° grado ed esperti facenti parte degli enti che parteciperanno alla realizzazione delle attività (FabLab Imola, ScienzaE, Officina Immaginata, CIRSFID). La connotazione laboratoriale e non convenzionale tipica del campo estivo consentirà a ciascuno di partecipare mettendo in campo le proprie esperienze, conoscenze e competenze, sviluppando il pensiero critico e avvicinandosi a discipline che in altri contesti possono risultare più ostiche.

AMMISSIONE AL CAMPO ESTIVO

Il progetto intende coinvolgere 20 alunni delle classi quarte e quinte della scuola primaria e prime e seconde della scuola secondaria dell’Istituto. Obiettivo prioritario del bando è quello di ridurre il gap che vede la componente femminile della popolazione scolastica poco affascinata dagli ambiti scientifico-matematico-tecnologici. Pertanto il 60% del numero degli iscritti dovrà essere di genere femminile. Si intende inoltre garantire pari opportunità di partecipazione agli studenti della scuola primaria (50%) e della scuola secondaria di primo grado (50%).

Qualora il numero degli iscritti dovesse superare il numero dei posti a disposizione, si procederà a stilare una graduatoria che terrà conto, oltre che dei criteri vincolanti sopra esposti, delle seguenti priorità:

  1. Precedenza ad alunni (max 2, 1M e 1F) per i quali il percorso risulta essere inclusivo;
  2. In un’ottica di continuità, per la scuola primaria si darà precedenza agli alunni delle classi quinte e per la scuola secondaria di primo grado agli alunni delle classi prime;
  3. Nel caso in cui la quota prevista per uno dei due ordini di scuola non dovesse essere raggiunta, si attingerà agli iscritti dell’altro ordine fino al raggiungimento del numero di partecipanti previsto.

L’iscrizione è vincolante e rende la frequenza al campo estivo obbligatoria per l’intero periodo. È possibile rinunciare, previa motivata comunicazione scritta, entro e non oltre il 22/06/2017 per consentire il ripescaggio di eventuali esclusi.

 

Condividi

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Domenica, Dicembre 09, 2018 Maxbarret NEWSLETTER del DIRETTIVO 12
ZOLINIAMO organizza una gita a GRADARA E CANDELARA Mercatini di Natale SABATO 15 DICEMBRE 2018 PROGRAMMA: Partenza ore 8,30 CON BUS PRIVATO di fronte alla scuola RUBRI Ore 10,00 arrivo a GRADARA visita dell’affascinante e romantico borgo, dei deliziosi mercatini. Pranzo libero Ore 14,00 trasferimento a CANDELARA dove potremo visitare l’incantevole borgo illuminato da più di 3000 candele Ore 18,30 partenza per il rientro a Imola QUOTA DI PARTECIPAZIONE (comprensiva dell’ingresso a Candelara) 25 € ADULTI 15 € BIMBI (dai 4 agli 11 anni) 0-3 anni gratuito PRENOTATEVI ENTRO E NON OLTRE IL 30 NOVEMBRE 2018 CONTATTANDO CARLA 349 2698382 (ORE 19-21) GRADARA Borgo medievale che ha vinto il concorso “Borgo dei borghi 2018” racchiuso da mura merlate e dominato dalla imponente Rocca, che per l’occasione si saranno trasformati in: “IL CASTELLO DI NATALE E IL MAGICO PAESE DEGLI ELFI DI BABBO NATALE” dove si troveranno: musica, animazioni, mercatini e l’atmosfera unica che solo un Castello può regalare. Lungo le viuzze tante idee regalo per le feste, nelle botteghe e nei mercatini allestiti. Si potrà in autonomia visitare la splendida Rocca che ha visto nascere l’Amore tra Paolo e Francesca. CANDELARA La bella cittadina si conferma città simbolo delle candele in Italia, Un luogo pieno di storia che alle 17,30 vede le sue luci elettriche spegnersi per un quarto d'ora per lasciar posto a migliaia di candele. Durante lo spegnimento della luce elettrica verrà liberata in cielo una cometa costituita da palloncini luminosi che rischiarerà il cielo di Candelara. Si potrà godere della magica atmosfera natalizia di passeggiando per le vie del borgo in cui, tra spettacoli , artisti di strada , streetfood e divertimento per i più piccoli, l'intrattenimento la fa da padrone. Presso il mercatino natalizio, composto da una ottantina di casette, si potrà trovare oggettistica artigianale, articoli da regalo e candele di tutti i tipi formati e fatture. Assistere alla preparazione delle candele di cera d’api è una delle attrazioni classiche della festa di Candelara. Presso il mercatino si troveranno anche le sculture in ferro battuto, orginali sagome ornate da centinaia di candeline che disegnano i protagonisti del Presepe nella via del Borgo. I personaggi del presepe vivente sfileranno invece per le strade del borgo in un affascinante corteo storico , mentre per i più piccoli il luogo privilegiato è l' Officina di Babbo Natale , dove i bambini possono divertirsi a realizzare addobbi e incontrare Babbo Natale per consegnargli le proprie letterine. Se Santa Claus per i bimbi è unico, l'animazione di Candele a Candelara prevede un intrattenimento opera di una banda di ben trentacinque opulenti signori vestiti di rosso con barba bianca e cappello a pon pon, insieme agli immancabili artisti di strada.