Il motto è Il mondo ha bisogno della scienza e la scienza ha bisogno delle donne”. 

“La Scienza e l’uguaglianza di genere sono entrambe di vitale importanza per il raggiungimento degli obiettivi per lo sviluppo concordati a livello internazionale e previsti nell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.  Negli ultimi 15 anni, la comunità internazionale ha condotto grandi sforzi per stimolare e coinvolgere la partecipazione di donne e ragazze nella scienza. Purtroppo però, donne e ragazze continuano ad essere escluse da una piena partecipazione . 

Secondo uno studio condotto in 14 Paesi, le percentuali relative alla probabilità che le ragazze conseguano una laurea triennale, una laurea specialistica e un dottorato di ricerca nel campo della scienza, sono rispettivamente del 18%, 8%, e 2%, mentre le percentuali per gli studenti di genere maschile sono 37%, 18%, 6%. 

Affinché donne e ragazze ottengano parità di accesso e partecipazione nella scienza, e vengano compiuti ulteriori progressi per raggiungere la parità di genere e l’emancipazione di donne e ragazze, l’Assemblea Generale delle nazioni Unite ha adottato la Risoluzione A/70/474/Add.2 e ha istituito l’11 Febbraio come la Giornata Internazionale per le donne e le ragazze nella scienza.”

”Bisogna cominciare fin dall’infanzia”, avverte Irina Bokova, direttrice generale dell’Unesco 

Famiglia e scuola insieme per educare alla parità e al rispetto delle donne e degli uomini di domani.. 

Proprio per questo Zoliniamo che, come sempre è attenta a tutto ciò che ruota attorno alla scuola, su suggerimento bibliografico delle insegnanti del Direttivo, ha pensato di festeggiare questa giornata con un pacco di libri a tema che saranno donati alla biblioteca della scuola . 

 

Condividi

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn